Ecco l'articolo sulle isole Ponziane pubblicato sulla rivista Marco Polo che ne decanta il mare cristallino, la natura mediterranea, i paesini abbracciati da insenature e porticcioli, la cucina di tradizione schietta. Nell'articolo si consiglia Ponza a chi ama la vita mondana e la cucina stellata e Ventotene e Palmarola ai novelli Robinson Crusoè in cerca di solitudine, silenzio e lunghe passeggiate. Leggi l'articolo

Anche per il 2016 Ponza si conferma l'isola dei Vip. Negli ultimi scatti pubblicati su Instagram c’è la star del pop Mariah Carey che è arrivata a Ponza a bordo del lussuoso yacht “Artic” insieme al fidanzato, il milionario australiano James Packer, ed ai figli Moroccan e Monroe. Vacanza all'insegna del relax per Farah Quinn, star della tv indonesiana, giovane ristoratrice nota per i suoi programmi televisivi di cucina diventati cult in Asia. Anche la bella Farah ha postato numerose foto su Instagram. Con vestito sportivo e cappello da baseball, è inoltre sceso a terra Bruce Springsteen, The Boss, in vacanza sul mega yacht Rising Sun del produttore statunitense David Geffen, uno degli uomini più ricchi degli Usa. 

samantha_de_grenet_3.jpgPrima di partire con la barchetta o il gommone alla ricerca della caletta più accogliente, sull'isola di Ponza si crea un salotto davvero originale e molto piacevole davanti l'insospettabile chiosco del fruttivendolo. «Siamo tutti alla frutta» scherza la baronessina Samantha de Grenet, che insieme con la sorella Ilaria acquista frutta fresca per la loro piccola cambusa. Samantha sente il profumo dei fichi e poi sceglie quale prendere. «Mi piace molto sentire gli odori della frutta fresca di stagione - aggiunge - hanno proprio il profumo dell'estate».

portovista.jpgIn molti quest’anno non partiranno per le vacanza, la situazione economica italiana, purtroppo, la conosciamo tutti. Ciò che però si può fare è concedersi la vacanza in un posto non troppo lontano. Come sapete i costi delle vacanze sono rappresentati dal viaggio, dalla struttura dove dormite e dove mangiate e dalle varie cose che desiderate fare in loco. Ma se vi recaste in un luogo non troppo lontano da voi e conteneste le spese una volta in loco, non sarebbe male, non è vero?
In questo modo potreste visitare un posto nuovo, magari anche esclusivo, senza per forza spendere un intero stipendio!

 

Pagina 1 di 3

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione Cookie dell'informativa sul trattamento dati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.